“6° (sei gradi)” di comicità con Giobbe Covatta tra Olbia, Macomer, Lanusei e Tempio Pausania

Ironia e (fanta)scientifici effetti del riscaldamento globale con Giobbe Covatta: debutto in Gallura, giovedì 11 aprile alle 21 al CineTeatro Olbia di Olbia per “6° (sei gradi)”, il nuovo spettacolo del comico napoletano, che divide la scena con Mario Porfito e Ugo Gangheri, in bilico tra realtà e invenzione per raccontare di cambiamenti climatici e del complicato rapporto Uomo-Natura. La tournée dello spettacolo – per M’Illumino di Prosa/ la Stagione 2012-13 del CeDAC nell’ambito del XXXIII Circuito Teatrale Regionale Sardo prosegue venerdì 12 aprile alle 21 al Teatro Costantino di Macomer e sabato 13 aprile alle 21 al Teatro Tonio Dei di Lanusei per concludersi infine di nuovo in Gallura, domenica 14 aprile alle 21 al Teatro del Carmine di Tempio Pausania.
Il titolo “6°” ha un forte significato simbolico: rappresenta l’aumento in gradi centigradi della temperatura del nostro pianeta. Per un viaggio nel futuro in diversi periodi storici nei quali la temperatura media della terra sarà cresciuta di uno, due, tre, quattro, cinque e sei gradi…