Bruno Massidda Quartet

Bruno Massidda Quartet

Bruno Massidda – Voce
Matteo Carrus – Piano
Alessandro “Cinzio” Atzori – Contrabbasso
Vittorio Sicbaldi – Batteria

Una delle voci storiche del jazz sardo, Bruno Massidda, sul palco con i suoi fidati compagni di viaggio: Tore Spano al pianoforte, Alessandro “Cinzio” Atzori al contrabbasso e Vittorio Sicbaldi alla batteria per un live in pieno “old-style jazz”.
Musicista, cantante, pittore sardo, ormai sudamericano di adozione, Bruno Massidda ha toccato tutti i continenti a bordo delle navi da crociera dove teneva i suoi concerti girando il mondo da Puerto Rico all’Alaska.
Ma la sua lunghissima carriera artistica inizia molto tempo prima, negli anni ’50, con diverse orchestre locali in giro per l’Italia e per l’Europa. L’amore per i paesi caldi lo riporta a Santo Domingo, dove si esibisce nei clubs di prima classe, e poi Cuba, La Havana, fino al ritorno in Sardegna, in Costa Smeralda e poi in giro di nuovo con l’amico di vecchia data Paolo Nonnis nella sua Big Band.