“Lo scambio” di Senio G.B. Dattena a Palau per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Si apre il sipario sulla Stagione di Prosa 2013-14 del CeDAC al CineTeatro Montiggia di Palau: ad inaugurare il cartellone pensato all’insegna dello slogan  “Questa è la nostra Stagione” che mette al centro lo spettatore, un evento speciale (fuori abbonamento) in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, con la mise en scène – lunedì 25 novembre alle 21 – de “Lo scambio”. La pièce – scritta e diretta da Senio G. B. Dattena e interpretata da Lea Karen Gramsdorff, produzione TB/ Teatro Barbaro – descrive la progressiva presa di coscienza di una donna che quasi per caso si trova a confrontarsi con i nodi irrisolti di un passato di violenze e abusi. Ricordi rimossi ma impressi a fuoco sulla carne e sull’anima, tra vergogna e sensi di colpa, affiorano d’improvviso con il loro peso di dolore e verità: solo riconciliandosi con la sua parte bambina, perduta nell’oblio la donna, già sull’orlo della follia, potrà ritrovarsi e incominciare finalmente a vivere.
Una storia drammatica ed esemplare, quasi un atto d’accusa verso una società indifferente e ignara verso il dolore dei figli, oltre il muro di omertà e silenzio che avvolge colpevoli e vittime: un segnale per rompere la spirale di violenza e abusi che conduce al culmine dell’efferatezza al femminicidio.