Memorie – Teatro Ragazzi

Memorie

per non dimenticare

con Marta Proietti e Fausto Siddi

drammaturgia Marta Proietti

“Memorie”, spettacolo sulla Shoah replicato con successo negli istituti primari (quarte e quinte classi) e secondari.

Il 27 gennaio ricorre il Giorno della Memoria, istituito nel 2000 dal Parlamento Italiano per ricordare tutte le vittime delle persecuzioni fasciste e naziste degli ebrei, degli oppositori politici, dei gruppi etnici e religiosi non ritenuti degni di vivere. La data prescelta è quella dell’anniversario della liberazione del campo di sterminio nazista di Auschwitz, avvenuta il 27. “Memorie”, per non dimenticare, per stimolare le nuove generazioni alla conoscenza della nostra storia. Anche e soprattutto nelle sue pagine più tristi. Il tema della memoria inteso non soltanto nel senso del ricordo, della memoria storica fine a sé stessa. Ma anche come tributo. E’ uno spettacolo in memoria delle vittime dell’Olocausto (dati, racconti, aneddoti, testimonianze), per illustrare ciò che l’Olocausto è stato. E oggi ce n’è bisogno, perché il suo dramma offre lo spunto e l’atmosfera adatta per affrontare grandi temi, purtroppo di scottante attualità, come la lotta al razzismo, la condanna delle discriminazioni tra esseri umani, l’orrore della guerra e, non ultimo, il dovere della memoria. Questa riproposizione di testimonianze e racconti ci fa conoscere le atrocità della guerra passata, ma che continua anche ad essere attuale verso popoli indifesi ed inermi.

La recitazione è accompagnata da musiche e da video, per restituire delicate suggestioni poetiche su un tema tanto difficile e desolato.