Sei quello che mangi

teatro ragazzi

Compagnia B

Sei quello che mangi

gioco/ spettacolo

scritto e diretto da Alice Capitanio

scenografia e costumi Noemi Tronza

 

Ispirato al classico gioco dell’oca, “Sei quello che mangi” affronta in forma ludica il tema dell’alimentazione consapevole, con l’intento di informare, divertire e coinvolgere i giovani spettatori, incoraggiandoli a confrontarsi sulla nutrizione, sull’alimentazione salutare, sugli inganni del mercato e i pericoli dello del junk food, il “cibo spazzatura”, come sullo sviluppo sostenibile e sulle scelte etiche legate ai consumi alimentari.

Divisi in gruppi – per classe, ciascuna con un suo rappresentante/giocatore – i concorrenti dovranno affrontare e superare le prove indicate sulle caselle: quiz da risolvere, missioni da compiere, test, giochi, quesiti, enigmi e trabocchetti proposti di volta in volta dall’attore/moderatore che farà da guida ai ragazzi nel variegato mondo dell’ alimentazione condividendo con loro anche numerosi dati e informazioni.

Spirito di squadra e prontezza di riflessi son tra gli ingredienti che renderanno piacevole e animato il percorso, lungo il quale, passo dopo passo, i partecipanti acquisiranno importanti strumenti per tagliare il traguardo finale e diventare padroni di una nuova consapevolezza alimentare.

per studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado.