Simona Molinari – Loving Ella

PREVENDITA: da martedì 3 gennaio online su www.ticketone.it – a Cagliari al BoxOffice in Viale Regina Margherita (tel. 070.657428) e a Sassari presso le Ragazze Terribili in Via Tempio (tel. 079.278275).

Simona Molinari Quintet

Loving Ella

Simona Molinari – voce
Fabio Colella – batteria
Fabrizio Pierleoni – contrabbasso
Gian Piero Lo Piccolo – sax / clarinetto
Claudio Filippini – pianoforte

Loving Ella è lo spettacolo che Simona Molinari, astro nascente del jazz, della bossa nova e della musica leggera al femminile proporrà al pubblico isolano sotto le insegne del CeDAC. La cantante partenopeo/abruzzese si conferma così grande voce e interprete di un mondo musicale vasto e colto.

La regina del jazz è sicuramente l’artista che ha più influenzato la formazione della cantautrice che porterà in scena le canzoni che più hanno caratterizzato la carriera e la controversa vita privata di Ella Fitzgerald.

Uno spettacolo che quindi cerca di essere un’esperienza di viaggio alla scoperta del mondo interiore di quella che fu definita First Lady of Song.

simona-molinari

Simona Molinari

Simona Molinari nasce il 23 febbraio 1983 a Napoli. Cresciuta a L’Aquila, si avvicina fin da giovanissima al mondo della musica: dopo aver studiato canto a partire dagli otto anni di età, si dedica alla musica leggera, al jazz e alla musica classica, ottenendo il diploma al conservatorio. I primi anni di gavetta la vedono esibirsi nei piano bar, fino a quando nel 2006 ottiene il riconoscimento di miglior cantante al Premio 25 aprile. A quel periodo risale la sua attività teatrale, con collaborazioni con artisti come Edoardo Siravo, Caterina Vertova e Michele Placido.

Protagonista del musical “Jekyll & Hyde” al fianco di Giò di Tonno nel 2007, vince il concorso “Sanremolab” nel dicembre del 2008, insieme con Arisa, guadagnandosi l’opportunità di partecipare al Festival di Sanremo dell’anno successivo. L’interprete abruzzese partecipa nella categoria Proposte con il brano “Egocentrica”, cantato in duetto con Ornella Vanoni nella terza serata. Il brano rappresenta il singolo d’esordio di Simona, e fa parte dell’omonimo album pubblicato il 20 settembre del 2009: dal disco verrà estratto anche il singolo “Nell’aria”, scritto insieme con Giò Di Tonno.

Dopo aver registrato la canzone “Ninna nanna” con Nazzareno Carusi, pianista classico, venduto con il quotidiano “Libero” al fine di raccogliere denaro in favore delle popolazioni colpite dal terremoto dell’Aquila (il brano farà parte, nel 2011, di “Petrolio”, album dello stesso Carusi), partecipa anche ad “Amiche per l’Abruzzo”, evento che va in scena il 21 giugno del 2009 allo stadio Giuseppe Meazza di Milano a sua volta dedicato alla raccolta fondi a sostegno delle vittime del sisma, durante il quale canta “Un’avventura” di Lucio Battisti con Karima e Nicky Nicolai: il brano farà parte di “Amiche per l’Abruzzo”, dvd messo in vendita l’anno successivo.

simona-molinari-foto-di-alessandro-rabboni

Finalista, grazie a “Egocentrica”, della seconda edizione del Premio Mogol, Simona ottiene il Premio Lunezia Nuove Stelle grazie al suo album di debutto. Il riconoscimento, che si propone lo scopo di mettere in evidenza il valore letterario delle canzoni italiane, ravvisa nella Molinari una “spiazzante bravura” nel dare vita a generi musicali e stili diversi attraverso una voce protagonista di ritmi e melodie ricamati “con sapiente destrezza”.

Dopo aver condiviso con Vinicio Capossela il palco del Premio Carosone, l’artista aquilana chiude il suo tour in giro per il Paese a Milano al Blue Note. L’anno successivo si apre con un tour asiatico, che la porta a esibirsi nei più importanti jazz club di Macao, Hong Kong (incluso il famoso Grappa’s Cellar) e Shanghai (compreso il Chinatown). Il viaggio in Oriente le consente di farsi conoscere anche dall’altra parte del mondo, e di incrementare le proprie conoscenze musicali e artistiche.

Nel mese di giugno del 2010 si rinnova la collaborazione con Ornella Vanoni, che duetta con lei nel brano “Amore a prima vista”: si tratta della sua prima canzone che entra in top ten nella Top Digital Download della Fimi. Il singolo anticipa il disco “Croce e delizia”, uscito nello stesso periodo. Vincitrice di un “Wind Music Award” come miglior giovane artista e nuovamente del “Premio Lunezia”, Simona prosegue le proprie collaborazioni con altri artisti: il singolo “Forse” si avvale della partecipazione di Danny Diaz, jazzista di Hong Kong, mentre “In cerca di te”, cover del brano di Eros Sciorilli del 1945, viene interpretata insieme con Peter Cincotti. Queste due canzoni entrano a far parte di “Tua”, terzo disco della Molinari, pubblicato nell’ottobre del 2011, che contiene l’omonima canzone, cover del successo degli anni Cinquanta di Jula De Palma. Il disco rimane per più di due mesi nella top 100 degli album più venduti, mentre “In cerca” di te per quasi cento giorni è tra i dieci brani più trasmessi dalle radio.

Nel 2013 partecipa al Festival di Sanremo, in duetto con Peter Cincotti, con i brani “Dr. Jekyll Mr. Hyde” e “La felicità”. La musica del primo brano è un inedito del compositore e cantante Lelio Luttazzi (scomparso l’8 luglio 2010) e dell’autore di testi Alberto Zeppieri. Nella prima serata del Festival, il 12 febbraio, viene scelto il brano La felicità, che poi si classificherà al 13º posto nella classifica finale.

molinari-small-4

Il 14 febbraio 2013 viene pubblicato il suo quarto album intitolato “Dr. Jekyll Mr. Hyde”. Anche quest’album, come il precedente, vede la collaborazione di altri artisti, come quella del gruppo electroswing torinese The Sweet Life Society, ma soprattutto di Peter Cincotti, già presente in “Tua”, Gilberto Gil, Roberto Gatto e quella particolare con il pianoforte proprio dello stesso Lelio Luttazzi. L’album raggiunge, come posizione massima, la 16ª della classifica Classifica FIMI Artisti.

Nel 2014 torna nuovamente al Festival di Sanremo come ospite, accompagnando il cantautore in gara Renzo Rubino nella serata speciale chiamata Sanremo Club, interpretando la canzone “Non arrossire” di Giorgio Gaber.

Il 4 dicembre 2015 esce il quinto album della cantante, “Casa mia”, che debutta alla posizione 28 della classifica album Fimi.