Teatro Ragazzi – Le mille e una notte

Le mille e una notte
Breve viaggio sul fiume delle storie

con Antonio Panzuto

luoghi oggetti e azioni Antonio Panzuto

voce recitante Maria Grazia Mandruzzato

luci Paolo Pollo Rodighiero

suoni e regia Alessandro Tognon

Le mille e una notte sono un grande fiume di storie, scorrono una dopo l’altra e spesso una dentro l’altra, in un flusso calmo e continuo. Il fantastico nasce dal quotidiano, il prodigio e la normalità si intrecciano sino a disciogliersi l’uno nell’altra e la magia della trasformazione diventa il segreto motore e l’invisibile essenza delle cose. La scena è una grande duna del deserto, che può diventare il mare o la città araba che il Califfo Harùn Ar Rashìd, di notte in incognito, vuole percorrere e scoprire.

Con semplici elementi scenici, legni, foglie, piccoli bambù, corde, lampade, figure di ferro o gesso dipinto, si ricreano e si suggeriscono ambienti, notti, giorni, stagioni, climi, contesti, nei quali le storie si sviluppano. Lungo i lati maggiori della scena i bambini siedono su tappeti. Due piccoli teatrini chiudono la scena. La finzione teatrale è palese, e tutti movimenti e i cambiamenti sono a vista .

Antonio Panzuto si muove attorno alla scena, concentrato nel dare movimento e parola agli oggetti e alle figurine preziose che raccontano di amore, tradimento, libertà e schiavitù, intelligenza e ottusità, magia e divinazione, morte e bellezza, guerra e viaggio, principesse e ladroni, bambini e vecchi ambulanti, soldati e marinai ma anche in uccelli che parlano, alberi che cantano, cavalli volanti e geni terribili.

spettacolo per bambini dai 5 ai 10 anni