Valentina Casula Trio

CeDAC Musica
Jazz Club Network

Valentina Casula Trio

Valentina Casula (voce)
Jean Luc Roumier (chitarra)
Nicola Cossu (contrabbasso)

Raffinata e sensuale voce jazz di Oristano, premio “Maria Carta” nel 2012, da venti anni Valentina Casula vive a Parigi, dove ha avviato una serie di collaborazioni internazionali nell’ambito del jazz e della world music. Impegnata nello studio sulle potenzialità dei suoni e della voce, svolge attività di ricerca nel campo dei canti popolari. Da molti anni si esibisce in trio col chitarrista transalpino Jean Luc Roumier e il contrabbassista Nicola Cossu, proponendo un repertorio di brani della cultura popolare e tzigana, arrangiati e interpretati in oltre venti lingue originali.

Valentina Casula

Valentina Casula

Cantante, musicista e compositrice, Valentina Casula inizia Il suo percorso musicale con gli studi classici di oboe, canto e direzione corale. Ma la sua passione la porta ad approfondire lo studio della musica jazz perfezionandosi in canto, sassofono e composizione all’University of Massachusetts negli Stati Uniti.

Residente a Parigi dal 1993 , Valentina si afferma sin dai primi anni come cantante poliedrica nel jazz e nella word music .
Nel contempo, si distingue negli ambienti teatrali, come autrice delle musiche di scena, direttrice musicale e coreografa collaborando fattivamente con  le compagnie Ecla Thêatre  La NumericCie, La Toscana, Est en Ouest , Le Grenier de Babouchka.

Insegna al CIM, una delle più prestigiose scuole europee di musica jazz e contemporanea.
Esce il suo primo disco, che rende omaggio al trombettista Chet Baker, ed intraprende un percorso  più personale con un repertorio di composizioni e di arrangiamenti di temi della tradizione mediterranea, collaborando con  Alain Jean Marie, Gilles Naturel, Philippe Soirat,  Giovanni Mirabassi, Paolo Fresu, Olivier Hutman, Kristof Bacso e tanti altri artisti della scena internazionale della musica jazz.

Affascinata dalla ricchezza delle musiche popolari e dall’espressività delle lingue, partecipa alla realizzazione di Babeleyes , progetto sostenuto dall’Unesco impegnato nel salvataggio delle lingue in via di estinzione.
Nel ruolo  di voce leader, arrangiatrice e compositrice del progetto Click Here , é protagonista dei principali festival Europei a fianco di Dj Click e dei virtuosi interpreti della musica tzigana rumena ed indiana. Lo stesso progetto viene portato in tournée in Cina, Giappone, Corea , India e Sud Africa.
Questa collaborazione ha dato vita alla produzione di due CD.

Nel 2012 riceve a Siligo il Premio “Maria Carta “.

Impegnata nello  studio sulle potenzialità dei suoni e della voce, Valentina svolge attività di ricerca nel campo dei canti popolari dei vari paesi del mondo. Questa ricerca ha dato vita al progetto  attuale, condiviso con il chitarrista Jean Luc Roumier ed il contrabbassista Nicola Cossu, musicisti dei quali si può apprezzare l’eclettismo la musicalità ed il talento.

Il Trio propone un repertorio di brani della cultura popolare e tzigana, arrangiati e interpretati nelle loro 20 lingue originali.

Quasi un invito a viaggiare, una ideale passerella tra le proprie origini e quelle di terre sconosciute.